il paziente

Il paziente nuovo.

Credo si debba partire dalla constatazione che oggi c’è un “paziente nuovo”, un paziente che ricerca informazioni, che compara, che valuta, che seleziona, che è consapevole di corrispondere un prezzo per i servizi che gli vengono forniti, che si comporta sempre più da protagonista, da “attore attivo” del sistema sanitario.

Edward Suchman descrisse cinque fasi del comportamento nella malattia:

  • fase di percezione del sintomo, nella quale il soggetto si rende conto che qualcosa non va;
  • fase dell’assunzione del ruolo di ammalato, nella quale il paziente si rende conto di essere ammalato e di avere bisogno di un medico;
  • fase della presa di contatto con l’assistenza sanitaria, in cui l’individuo decide di rivolgersi a un medico;
  • fase del ruolo di paziente-dipendente, in cui il soggetto decide di trasferire al medico il controllo della propria salute e di seguire il trattamento prescritto;
  • fase della guarigione o della riabilitazione, in cui il paziente decide di abbandonare il ruolo di ammalato.

Questo iter increscioso potrebbe, in molti casi, essere evitato, se ci fosse più attenzione nel gestire la propria vita prima che si manifesti la malattia. Come? Attraverso una ricerca attenta sulla prevenzione, cioè adottando uno stile di vita sano ed equilibrato, che è il miglior modo per evitare di diventare “pazienti”, cioè persone malate, persone che soffrono.

E allora il “paziente nuovo” di cui si parlava all’inizio potrebbe impiegare tutte le sue energie non solo per informarsi sulla malattia e sulle sue possibili cause e soluzioni, sulle terapie e sui luoghi di cura e così via, ma soprattutto per evitare che tutto questo accada! È necessario informarsi su cosa significa “vivere sano”, adottare uno stile di vita sobrio, evitare gli eccessi, introdurre nella propria vita sane abitudini di alimentazione, di attività fisica ed eseguire esami diagnostici di routine a scopo preventivo. In definitiva: prendersi cura di sé piuttosto che andare in cura!

Studio Odontoiatrico Dr. Stefano Vecchi - Via Cappannini, 39/D - 60030 Serra de' Conti (An) - Tel. 0731.878355 - P. IVA 2311460428